Avete creato il progetto Codemotion Kids! con un programma di corsi per avvicinare i più giovani alle tecnologie ed al tema dello sviluppo. In cosa consiste?

Codemotion Kids! è il progetto educational di Codemotion rivolto a bambini/e e ragazzi/e dagli 8 ai 18 anni ed oggi è un punto di riferimento per l’educazione tecnologica dei giovanissimi in Italia per approcciarsi in maniera divertente e educativa al mondo digitale. 

In esso utilizzate il “creative learning” come metodologia di apprendimento. Su cosa si basa e quali strumenti utilizzate per attuare ciò?

Il nostro metodo educativo si fonda sul Creative Learning, una metodologia di insegnamento che fin dagli esordi caratterizza Codemotion e che consiste in un insieme di tecniche di apprendimento creativo efficace, perché basato sulla passione, sulla collaborazione, sui progetti, sull’esplorazione, sulla sperimentazione e soprattutto sul gioco, che si rivela uno dei momenti più intensi e ricchi di esperienze di apprendimento.

Codemotion Kids! organizza grandi eventi di edutainment, hackathon per ragazzi, eventi aziendali e corsi nelle scuole per avvicinare il maggior numero di bambini/e e ragazzi/e al mondo dell’EdTech. All’interno di questo programma realizziamo anche laboratori didattici nei quali i giovani partecipanti usano coding, robotica, elettronica e design per creare e dare vita alle loro idee.

LEGGI ANCHE: Codemotion, la realtà degli sviluppatori: l’intervista a Chiara Russo, CEO e co-founder di Codemotion -Parte 1

L’attuale contesto pandemico ha introdotto un tema relativamente nuovo qui in Italia e che non abbiamo mai approfondito come oggi, ovvero quello dello smart working. Cosa pensate possa offrire il lavoro a distanza ad un dipendente?

Quella dello smart working era una pratica già diffusa in Codemotion prima della diffusione del Covid.

Nonostante la libertà di lavorare anche da remoto, anche negli ultimi mesi abbiamo riscontrato un alto tasso di presenza in ufficio: per la maggior parte dei nostri dipendenti, infatti, i momenti di aggregazione e di lavoro in presenza rappresentano un valore aggiunto.

Per tutelare la sicurezza e la salute di tutto il team, i nostri uffici in Italia e in Europa sono aperti nel rispetto delle normative anti-COVID esclusivamente in occasione di quelle riunioni in cui è più utile partecipare in presenza.

Continua a leggere su