Il progetto ELVITEN (Electrified L-category Vehicles Integrated into Transport and Electricity Networks) riconosce il futuro della mobilità urbana nella diffusione dei veicoli elettrici (EL-V): finanziato dal programma europeo Horizon 2020 per la Ricerca e l’Innovazione, si pone l’obiettivo di dimostrare come i veicoli elettrici leggeri (EL-V) possono essere integrati con successo nelle aree urbane, aumentandone l’attrattività per gli utenti che ne sperimenteranno i vantaggi.

Sei le città europee coinvolte nella fase di dimostrazione (Bari, Berlino, Genova, Malaga, Roma, Trikala), ciascuna con una caratteristica flotta di EL-V e specifiche infrastrutture, problemi di mobilità, e politiche. T Bridge, società del Gruppo BV TECH, è partner del progetto, insieme ad altri 21 partecipanti di diversi Paesi europei.

LEGGI ANCHE: La Rilevanza della Partnership Pubblico-Privato nell’ambito della Cybersecurity

Elviten T bridge

Gli Obiettivi ELVITEN

Avviato nel 2017, ELVITEN affronta le criticità e gli ostacoli che si interpongono alla piena adozione dei veicoli elettrici per gli spostamenti in area urbana di viaggiatori, occasionali e pendolari, e di operatori dei servizi di consegna.

Il progetto sperimenta soluzioni in grado di incentivare l’impiego di veicoli elettrici, sia di proprietà che in condivisione:

  • dimostrare i vantaggi dell’utilizzo di veicoli elettrici nelle sei città europee;
  • integrare le stazioni di ricarica esistenti in un’ampia e aperta piattaforma per gli utenti;
  • incentivare l’utilizzo dei veicoli elettrici leggeri per spostamenti urbani occasionali e sistematici attraverso strumenti di facile accesso;
  • analizzare i viaggi e i dati degli utilizzatori al fine di rendere disponibili raccomandazioni per le autorità pubbliche di altre città europee.

T Bridge è protagonista

T Bridge è impegnata sul progetto con un ruolo di rilievo, quale coordinatore e responsabile dello sviluppo delle attività per dotare le sperimentazioni di una Piattaforma che permetta la comunicazione tra le soluzioni e l’accesso agli utilizzatori in una logica integrata. Gli utenti delle sei città sede delle dimostrazioni potranno, attraverso la piattaforma, usufruire dei servizi ELVITEN tramite applicazioni per dispositivi mobili e fisse per la prenotazione dei punti di ricarica, la gestione del rooming dell’energia elettrica, la prenotazione dei servizi di sharing, l’utilizzo dei veicoli elettrici forniti appositamente per il progetto.

T Bridge nel corso del progetto sviluppa una APP per gestire i comportamenti virtuosi degli utilizzatori, registrare i servizi e un sistema di ricompensa degli utenti tramite un “Sistema Incentivi” studiato appositamente per il progetto, che in prospettiva potrà essere aperto e integrare altri servizi in una logica premiante per i cittadini delle Smart Cities.

LEGGI ANCHE: BV TECH punta sulla Ricerca. Ecco i nostri Progetti

T Bridge, inoltre, contribuirà alla definizione della metodologia e all’implementazione della sperimentazione pilota nella città di Genova.

Il progetto prevede un’analisi costi-benefici degli interventi necessari alla piena adozione delle soluzioni sperimentate, suggerendo modelli di business sostenibili per la condivisione, il noleggio, la sosta e la ricarica di EL-Vs e la diffusione dei sistemi ICT a supporto.

Informazioni dettagliate su ELVITEN sono disponibili sul sito ufficiale https://www.elviten-project.eu/en/.

Nome del progetto: Electrified L-category Vehicles Integrated into Transport and Electricity Networks

  • Data di inizio: 1 Novembre 2017
  • Durata del progetto: 36 mesi
  • Costo complessivo: EUR 9.5 milioni
  • Contributo UE: EUR 7.8 milioni
  • Partner: 21
  • Coordinatore del progetto: Angelos Amditis (ICCS)