L’intelligenza artificiale (AI) viene applicata in molti ambiti e spesso con il connubio di altre tecnologie innovative.

Un’applicazione dell’AI riguarda la possibilità di utilizzare algoritmi di apprendimento automatico per controllare e programmare i movimenti dei droni senza essere in alcun modo dannosi per le persone.

Il tema della sicurezza si lega sempre di più a quello della tecnologia e da anni oramai droni e robot vengono impiegati non solo per scopi ricreativi e commerciali, ma anche logistici, a protezione dei cittadini e per il controllo del territorio.

LEGGI ANCHE: Big Tech ed economia dell’attenzione: la spirale dell’inconsapevolezza

AI e tecnologia, come cambia il concetto di sicurezza a livello globale

Uno degli esempi nazionali è il progetto From shortest to safest path navigation che ha permesso al Politecnico di Torino di ottenere un finanziamento da Amazon, grazie all’Amazon Research Award, che in futuro utilizzerà proprio i droni per le sue consegne con il programma Amazon Prime Air.

Questa iniziativa si basa sull’applicazione di tecniche di intelligenza artificiale per il volo dei droni e anche altre istituzioni ed aziende hanno già da tempo consolidato l’utilizzo di queste tecnologie. Corpi come i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana ed il Soccorso Alpino hanno, infatti, implementato corsi di formazione dedicati all’utilizzo dei droni per attività di monitoraggio e soccorso.

Continua a leggere su